HOME     >     Eventi     >     Manifestazioni

Brusciano, Pier Paolo Pasolini in mostra al museo Cristo Rivelato.



BRUSCIANO - Pier Paolo Pasolini e i ragazzi di borgata. Brusciano pone la centralità sui giovani, le loro aspirazioni e conflitti. Quale spazio artistico migliore se non il museo del Cristo Rivelato? Ne parlano con Giovanni Nappi che ha un’intensa raccolta sulla vita e le opere di Pasolini. Lui profondo estimatore, a Casalnuovo ha già promosso una mostra di grande  spessore. Gli artisti, o meglio sognatori di Brusciano, che fanno parte dell’associazione politico culturale Fronte Comune lo  hanno convinto  a condividere  con gli amici di Brusciano,  l'esperienza di vita di Pierpaolo Pasolini.

 Si tratta dell’intero percorso artistico e di vita di Pasolini.  Locandine di film,  fotografie, libri. E non solo. Nappi è un collezionista che nella sua raccolta ha anche articoli di giornale e lanci di film all’epoca vietati ai minori come Uccellaci e Uccellini con il mitico Totò e il Decameron. Devo dire che la mostra per una come me che ama Pasolini e a cui la professoressa delle superiori impedì di studiarlo perché donna di chiesa che riteneva l’artista  peccaminoso,  è più che congeniale. Varcare la soglia del museo ti pone di fronte ai colori e all’arte.

A dare il benvenuto è un’opera di Pasolini che proietta nella versatilità del personaggio  mentre da lontano Alessandro Cavaliere in estemporanea da' vita ad un ritratto di Pasolini con il volto sofferto tra luci ed ombre. D’altronde la faccia dell’artista che amava Roma e le sue periferie  era come un’opera teatrale. C’è il Pasolini pittore di quadri, scrittore, attore, regista. giornalista, drammaturgo, calciatore  e la bellissima locandina con Anna Magnani. Due grandi ritratti insieme. Ci sono poi gli schizzi variopinti di Mingione che riprendono l’esistenza nella propria interezza e c’è soprattutto un  sogno culturale che prende vita.

L’evento fa parte del carnet di appuntamenti del maggio della cultura promosso dall’assessorato al ramo, diretto da Monica Cito. Che dire...si continua con Pasolini che era già stato ricordato con un altro evento, promosso da Alessandro Cavaliere con la lettura di versi del noto artista. 


Commenti



Articoli correlati

Copyright 2022 MARIGLIANO.net
Powered by webagency Lucasweb

MARIGLIANO.net è pubblicato dall' Associazione Culturale ARTEDINAPOLI - Marigliano (NA) - Italia

Tel: 339 8758062

Fax: 06 89281644

Direzione: direzione@marigliano.net

Redazione: redazione@marigliano.net

Info generiche: info@marigliano.net