HOME     >     Eventi     >     Cinema

Marigliano, riconoscimenti per Wrong Fires For Right Hopes

Un corto di studenti dell'agro nolano mariglianese

MARIGLIANO - Arriva ‘Wrong Fires For Right Hopes’, un cortometraggio “giovane” il cui cast e la cui produzione sono prevalentemente costituiti da giovani e studenti del territorio dell'agro-nolano (ma non solo). Il corto, che ha già ricevuto premi, nomination e partecipazioni dal mondo universitario, è un film di genere drammatico-crime, ambientato tra le frontiere campane, in un contesto dominato da scarsità di lavoro e tolleranza per le armi: la trama vede un giovane malvivente di nome Tony che dopo una rapina andata male cerca rifugio in una casa di campagna in cui vivono Gaia e Sandro, due fratelli soli; qualcosa di improvviso mischierà pericolosamente le carte in tavola ...e le loro vite.

Quanto alla lavorazione, il corto ‘Wrong Fires For Right Hopes’ vede prevalentemente la partecipazione di giovani e studenti universitari del territorio agro-nolano. Vediamo il mariglianellese Elio Parascandolo in qualità di Produttore. Insieme a lui, in qualità, però, di Produttori Esecutivi ci sono i mariglianesi Silvio Rizzi Torino e Luca Luongo. Il film è stato scritto e diretto da Luca Luongo (co-produttore/montaggio), che interpreta anche le vesti del protagonista-malvivente Tony. Lo affianca un altro mariglianese, Michele Allocca, che ha avuto una nomination ai Pro Film Awards 2020 come miglior attore non protagonista interpretando la parte di Sandro, fratello maggiore di Gaia. Quest’ultima, anch'ella protagonista, interpretata da Carolina Licheri, giovane studentessa universitaria di Avella. Altra presenza mariglianellese è la comparsa di Pietro Parascandolo, tra i rapinatori a inizio film. Alla direzione della fotografia troviamo la preziosa partecipazione di Pierino Santella, sempre mariglianese, che per questa produzione ha visto riconoscersi il premio alla miglior fotografia ai Pro Film Awards 2020 (e già vincitore dello stesso premio allo ShowTime Festival 2017 per il corto ‘Rime’ di Luca Luongo con la partnership dell'Università degli Studi di Roma La Sapienza). Sempre di Marigliano sono i giovani Claudio Amato (missaggio/montaggio/sound design/color correction) e Carlo Fiore (supervisore di montaggio). Mentre da San Vitaliano arrivano Francesco Spisto (responsabile presa diretta/montaggio/sound design) e Marco Perrone (elettricista/macchinista), quest'ultimo che ha fatto anche lui la comparsa tra i rapinatori a inizio film. Da Saviano vengono Valeria Allocca (trucco e costumi), Assunta Alba Vilardi (scenografia) e Salvatore Alba Vilardi (assistente di produzione). Da Casalnuovo di Napoli, invece, Margherita Esposito (segreteria di edizione). Infine, sono di Brescia Sebastiano Della Bianchina (compositore/music editor) e Elena Lorenzi (testi e voce) del gruppo DownToMySelf (musiche) che hanno dedicato all'opera due brani originali, "Icaro's Wings" nell'introduzione ed "If I Could Tell You" nei titoli di coda, accaparrandosi, così, sia il premio alle migliori musiche che quello alla miglior canzone originale ai Pro Film Awards 2020. Il corto ha visto, inoltre, l’importante partecipazione, consulenza e supervisione della prof.ssa di cinema, fotografia e televisione Anna Masecchia, docente di Storia del Cinema e di Storia e Teoria del Cinema al Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. Sponsorizzazioni sono arrivate anche da parte delle due associazioni studentesche universitarie del Dipartimento di Scienze Politiche 'ASU Scienze Politiche' e 'Be Social' (servizio sociale), entrambe da sempre operanti in sinergia per la promozione di iniziative culturali di natura studentesca ed universitaria, nonché di temi sociali delicati, difficili e attuali, come quello ad oggetto del film.

Con l'idea iniziale di proiettarlo alla sala Academy Astra, centro cinematografico e teatrale sperimentale dell'Ateneo Federico II, locata al civico 109 di Via Mezzocannone, nel Centro Storico di Napoli, il lancio al pubblico di 'Wrong Fires For Right Hopes', che era stato pianificato inizialmente tra marzo e maggio 2020, causa Covid19 è slittato dapprima ad ottobre e poi definitivamente a novembre (fino all'uscita, appunto, del 26). In ogni caso, il corto ha ottenuto già i primi premi italiani: miglior fotografia (a Pierino Santella), migliori musiche e miglior canzone originale (entrambi ai DownToMySelf) ai Pro Film Awards 2020, ottenendo, in questo stesso festival, le nomination degli omonimi premi appena citati, più quelle al miglior film, miglior montaggio, miglior scenografia e miglior attore non protagonista (a Michele Allocca). Grazie alla pubblicazione di una versione "parallela" internazionale, con sottotitoli in inglese, il corto è riuscito a presentarsi e quindi ottenere gradimenti anche all’estero: è attualmente in corsa per la candidatura statunitense all'Oscar al miglior film internazionale agli Student Academy Awards 2020, poi ha ottenuto le nominations al miglior cortometraggio e alle migliori musiche sia al Lift-Off Festival che alle Lift-Off First Time Filmmaker Sessions, entrambi britannici, e la nomination al miglior film sia all’Elizabethtown Film Festival statunitense che al Meihodo Visual Media Festival giapponese. Per finire, si è collocato tra i fuori concorso in panorama cinema campano al Festival Internazionale del Cortometraggio di Napoli "accordi@disaccordi".


Commenti



Articoli correlati

Copyright 2021 MARIGLIANO.net
Powered by webagency Lucasweb

MARIGLIANO.net è pubblicato dall' Associazione Culturale ARTEDINAPOLI - Marigliano (NA) - Italia

Tel: 339 8758062

Fax: 06 89281644

Direzione: direzione@marigliano.net

Redazione: redazione@marigliano.net

Info generiche: info@marigliano.net