HOME     >     News     >     Politica

Marigliano, il nuovo gruppo misto: queste le ragioni della nostra scelta



MARIGLIANO – I consiglieri comunali Pasquale Allocca,  Antonio Di Sauro, Dino Manna e  Carmela Vivolo,  che hanno formato  un nuovo gruppo consiliare nell'Assise comunale, nella giornata di oggi 10 agosto, danno le motivazioni e le ragioni della loro scelta.

"Il ruolo complesso e delicato di consiglieri comunali ci ha portati ad una attenta e ponderata riflessione sulle responsabilità che ci siamo assunti nei confronti dei nostri elettori e di tutti i cittadini nel rendere il nostro servizio alla comunità. 

Durante questi due anni di amministrazione della Città, abbiamo verificato come tra noi, pur facenti parte di gruppi politici diversi, ci sia stata una uniformità di vedute su tematiche di primaria importanza per la Città, quali ad esempio il PUC, che ci ha condotti a cooperare assiduamente, avendo come unico obiettivo l’interesse e la salvaguardia della Città. Tra l’altro, non possiamo non evidenziare come tra i vari gruppi consiliari di maggioranza e l’amministrazione, nella sua componente assessoriale, ad eccezione di qualche assessore, sia mancata in diverse occasioni, la comunicazione necessaria a rendere condivise le scelte politico-amministrative.

Ciò ci ha indotto a costituire un gruppo unico volto ad avere maggiore incisività nelle funzioni di indirizzo e di controllo politico – amministrativo del consiglio comunale e in grado di contribuire a determinare le scelte politiche su temi di primaria importanza, tra i quali il redigendo P.O.C., la situazione finanziaria dell’ente, la situazione di sofferenza degli uffici comunali per la mancanza di personale, la lentezza nella cantierizzazione ed esecuzione delle opere pubbliche. 

Molti sono i problemi che rallentano il funzionamento della macchina amministrativa, così come, di frequente, la mancata sinergia tra i vari uffici depotenzia l’efficacia dell’azione del potere esecutivo, rispetto ai quali non mancheranno le nostre proposte e soluzioni che presentate da un gruppo consiliare sicuramente avranno maggiore considerazione.

E’ il caso, ad esempio, del contenzioso fuori controllo, generatore di debiti fuori bilancio che necessita di un controllo di gestione rigoroso; della risoluzione del contratto di fitto col Centro per l’impiego con un risparmio di spesa per il Comune; del potenziamento dell’ufficio tributi al fine di condurre una seria ed efficace lotta all’evasione; del costante controllo, anche attraverso la previsione di un’apposita Divisione, della fase esecutiva dei capitolati di appalto, quali quello della raccolta rifiuti, delle opere pubbliche; degli interventi necessari per l’edilizia scolastica; del rilancio delle attività produttive.

Numerose saranno le iniziative di cui ci faremo promotori in un’ottica di salvaguardia degli equilibri di bilancio e di una gestione efficace e rispondente alle richieste ed esigenze dei cittadini, dei servizi comunali.

La nostra collocazione nell’ambito del perimetro della maggioranza non muta, avendo condiviso quelle che erano le linee programmatiche di inizio mandato, sempre che le altre forze politiche siano disponibili ad un assiduo processo decisionale inclusivo, volto ad individuare gli obiettivi di breve e lungo termine e le azioni da mettere in campo per perseguirli. 

Il nostro gruppo avrà come capogruppo il consigliere Pasquale Allocca".

                                                                                                         


Commenti



Articoli correlati

Copyright 2022 MARIGLIANO.net
Powered by webagency Lucasweb

MARIGLIANO.net è pubblicato dall' Associazione Culturale ARTEDINAPOLI - Marigliano (NA) - Italia

Tel: 339 8758062

Fax: 06 89281644

Direzione: direzione@marigliano.net

Redazione: redazione@marigliano.net

Info generiche: info@marigliano.net