HOME     >     News     >     Cronaca

Campania By Night: rivivi l’arte di notte nei siti archeologici della Campania

Campania Blues Festival

Proseguono gli appuntamenti estivi della Regione Campania promossi e realizzati dalla Scabec per la valorizzazione e la conoscenza del patrimonio regionale.

A Salerno, in collaborazione con l’associazione Genius Loci, dal 9 all’11 settembre Scabec promuove e realizza il Campani Blues festival, rassegna internazionale di musica blues e soul: storico festival Blues in Campania che si svolge alla Stazione Marittima e propone un viaggio dal delta dell'Irno al delta del Mississippi con aperitivi con gli artisti e visite guidate alla Salerno Medioevale con guide autorizzate.

I tour partono nei giorni del festival dalle ore 16 alle ore 18, appuntamento alla Stazione Marittima. Per info e prenotazioni 3336585357.

Si parte con la musica domani giovedì 9 settembre con, in apertura alle 21.15, il OneMan show HaT in the Garrett, a seguire alle ore 22:00 il chitarrista e cantante blues Nick Becattini che si esibirà nel live di Lifetime Blues suo ultimo disco, accompagnato dai suoi fidi scudieri Keki Andrei all’Hammond e tastiere, Anacleto Orlandi al basso, Enrico Cecconi alla batteria, con la partecipazione di Mimmo Mollica all’armonica e le splendide voci di Donatella Pellegrini e Elisa Ghilardi. Venerdì 10 settembre concerto del cantante afroamericano, nato a Chicago, Mighty Mo Rodgers musicista dotato di un’eccezionale, eclettica e profonda visione musicale che combina soul, vocalità rauche e ritmica ad un personalissimo stile. Ad aprire il concerto delle 22 i Colonel v. un quartetto decisamente alternativo che introduce allo standard marcati elementi di elettronica, World e sfumature Disco Music con il front man Paul Venturi.  Chiude questa edizione del festival sabato 11 settembre Greg Izor, riconosciuto come una delle nuove voci importanti nel mondo del blues e dell'armonica. Conosce a New Orleans uno dei grandi dell'armonica di oggi, Jumpin' Johnny Sansone, che ha fatto da mentore al giovane Izor e lo ha aiutato a sviluppare il suo stile: un mash-up di grinta della Louisiana, soul di Austin e il calore basso di Chicago, il powerhouse dell'armonica blues. Ad aprire Izor, il concerto di Bonny Jack – One Blues Man, voce, chitarra, gran cassa e rullante, per un viaggio fra blues, dark country ed alternative folk. I biglietti per le serate del Festival sono acquistabili online sul sito www.campaniablues.it e al botteghino del festival durante le serate.

Blues in programma anche a Santa Maria Capua Vetere, per gli appuntamenti di Campania by night, domani 9 settembre con l'Homesick Blues Festival all'Anfiteatro Campano: dalle 20.30 a mezzanotte, tre live con una diversa concezione di blues, da quello di band con Blues Lab RR Sound a quello più intimista di Guy Davis Solo chitarrista, banjoista, armonicista e cantante ma anche attore di talento. Un talento nato in ambito familiare visto che è il figlio di Ruby Dee e Ossie Davis, celebri attori, registi e attivisti per i diritti civili degli afroamericani. Da loro ha ereditato la passione per le storie, che racconta attraverso la sua musica sempre nel solco della tradizione. Si chiude alle 22 con il progetto Piombo a Blues di Daniele Sepe, Gigi De Rienzo, Mario Insenga e Gennaro Porcelli che portano invece sul palco un Blues "volgarizzato", che riporta al centro dell'attenzione la sua anima "laica" e popolare. Biglietti su www.campaniabynight.it

In collaborazione con il Parco archeologico di Pompei continuano le visite teatralizzate:

Dopo il successo di Villa San Marco a Stabia un nuovo appuntamento venerdì 10 e sabato 11 settembre presso la Villa Arianna, a cura di Casa del Contemporaneo / Le Nuvole con la regia di Fabio Cocifoglia, dedicato alla figura di Libero D’Orsi. Lo spettacolo sarà incentrato, questa volta, sulla vicenda umana del professore stabiese: l’uomo di lettere e filosofia quale era il D’Orsi. Il tema stesso della villa, il mito di Arianna e il Labirinto ci daranno la chiave di lettura del suo destino, saranno lo specchio che riflette sotto altra luce la sua storia, svelando così la poesia preziosamente racchiusa nella sua anima, spirito guida della sua esistenza. Sono previsti tre turni di visita ore 18.30, 19.30 e 20.30.

A Oplontis (Torre Annunziata), sabato 11 settembre visite guidate alla Villa di Poppea, “Le memorie di Oplontis” a cura di Vincenzo Liguori, con l'ausilio di app, smartphone e QR codes a cura di ShowLabs.I visitatori saranno accompagnati da un esperto Cicerone all’interno della maestosa villa, attribuita alla seconda moglie di Nerone. Ma, come per ogni viaggio nel tempo che si rispetti, ci sarà bisogno di una macchina del tempo supportata dalle moderne tecnologie: un’applicazione che funge da mappa in questa immensa e labirintica Villa. Sono previsti tre turni di visita, ore 20.00 - 21.00 -22.00. Per questo evento è necessario disporre di uno smartphone con connessione a internet e con un QR reader.

Partono domenica 12 settembre, invece, le visite alla Villa Regina di Boscoreale e a seguire il concerto di Giuseppe Di Capua con Marina Bruno e Peppe Lapusata. Dopo la visita a cura di un archeologo all'antica fattoria romana tra gli ambienti dedicati alla trasformazione dei prodotti agricoli, con particolare predilezione per la vinificazione, ed alla loro conservazione, un’immersione nella musica napoletana ricca di teatralità e dalle melodie indimenticabili con “Parthenoplay”. Sono previsti tre turni di visita, ore 20.00 - 21.00 -22.00.

Continuano, inoltre, le aperture serali a Pompei nelle seguenti date:

10 e 11, 25 settembre (Giornata Europea del Patrimonio)

Visite accompagnate sul tema della donna nell’antichità Costo di 5€. Gruppi di massimo 20 persone. Prenotazione consigliata sul sito ticketone.it.

Sarà possibile prenotare una visita della durata di 45 minuti dell’area monumentale del Foro, a cura di Scabec, e dedicata al tema della donna, con particolare riferimento alle grandi figure femminili, come la sacerdotessa Eumachia dell’omonimo edificio sul Foro o la dea Fortuna del tempio vicino, ma anche sulla vita e le attività delle donne comuni. Per partecipare alle visite guidate è necessario acquistare biglietto qui https://www.ticketone.it/eventseries/campania-by-night-serali-scabec-2976371/, non sarà disponibile biglietteria in loco, tranne che per le serate a Oplontis e Pompei; nei giorni precedenti agli eventi sarà  possibile acquistare i biglietti  per Villa Regina , Villa Arianna e Villa San Marco  presso le biglietterie di Oplonti e Pompei Porta Marina. E’ obbligatorio presentarsi 20 minuti prima dell’inizio del proprio turno di visita. Info su www.campaniabynight.it

Campania By Night è programmato e finanziato dalla Regione Campana attraverso Scabec S.p.A.con fondi POC (Programma operativo Complementare) 2014-2020, organizzato in collaborazione con il Parco Archeologico di Pompei.

Al Parco Archeologico di Ercolano appuntamento venerdì 10 settembre con “I venerdì di Ercolano”, percorsi guidati notturni arricchiti dalle performance teatrali dei Tableaux Vivants della compagnia Teatri 35, ispirati alla figura di Ercole, l’eroe che dà il nome alla città. Il programma prevede fino al 24 settembre ogni venerdì visite guidate dell'area archeologica, arricchite dalle proiezioni di alcune immagini di affreschi strappati dagli edifici di Ercolano durante gli scavi e crono storia della vita d’Ercole realizzata con la tecnica Tableaux Vivants. Per partecipare acquistare il biglietto al costo di 5 euro su www.ticketone.it, turni di visita a partire dalle 20.

 

Sarà possibile partecipare agli eventi in programma solo se si è in possesso di una Certificazione verde Covid-19 (green pass) che attesti di aver fatto almeno una dose di vaccino oppure essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle ultime 48 ore, o di essere guariti da COVID-19.


Commenti



Articoli correlati

Copyright 2021 MARIGLIANO.net
Powered by webagency Lucasweb

MARIGLIANO.net è pubblicato dall' Associazione Culturale ARTEDINAPOLI - Marigliano (NA) - Italia

Tel: 339 8758062

Fax: 06 89281644

Direzione: direzione@marigliano.net

Redazione: redazione@marigliano.net

Info generiche: info@marigliano.net