HOME     >     News     >     Cronaca

Marigliano: no al racket. L'appello viene dalla minoranza



MARIGLIANO - "Marigliano deve diventare città contro ogni mafia" . Ad invocarlo a gran voce sono i consiglieri di minoranza Michele Cerciello , Filomena  Iovine e  Francesco Capasso.

L'appello è rivolto alla maggioranza, retta dal sindaco Antonio Carpino, dopo il vile atto intimidatorio contro il titolare del negozio SportLine.  Tre colpi di lupara, nella notte tra sabato e domenica, furono  esplosi contro le vetrine del noto esercizio commerciale di corso Umberto I,  che opera da ben 35 anni sul territorio.

L' opposizione  non ci sta   e nel condannare l'atto   criminale, che è un chiaro messaggio  intimidatorio contro  i commercianti mariglianesi,  esprime solidarietà e vicinanza ai proprietari del negozio Sportline

"Non mancheremo di portare -affermano all'unisono i tre consiglieri comunali-   il nostro sostegno a tutti gli imprenditori che coraggiosamente continuano ad investire risorse e lavoro nella nostra città". 

 Chiedono  con forza all'Amministrazione di mettere in atto ogni azione utile alla tutela della sicurezza dei cittadini mariglianesi. Secondo la minoranza, la maggioranza,  che l'altra sera in Consiglio comunale ha approvato all'unanimità  il documento redatto dall'Associazione Oltremarigliano, designando la  città come   "Città dell'Accoglienza"  ora deve votare atti  per cui Marigliano diventi  "CITTA' contro ogni mafia" .

Si aspettano segni in tal senso per arginare la criminalità che si sta ricompattando.  I clan non scherzano e hanno alzato il tiro ricorrendo alla lupara pur di sottomettere i commercianti alle richieste estorsive.  A Marigliano nessuno parla e il racket avanza.

 


Commenti



Articoli correlati

Copyright 2019 MARIGLIANO.net
Powered by webagency Lucasweb

MARIGLIANO.net è pubblicato dall' Associazione Culturale ARTEDINAPOLI - Marigliano (NA) - Italia

Tel: 339 8758062

Fax: 06 89281644

Direzione: direzione@marigliano.net

Redazione: redazione@marigliano.net

Info generiche: info@marigliano.net