HOME     >     News     >     Cronaca

Le Balle Di Boscofangone: Quien Sabe'

Dubbio legittimo: cosa succede laggi├╣? Chi sa qualcosa, riferisca.

MARIGLIANO - Ricordate le balle di Boscofangone? Giornate di presidio, blocchi stradali, manganellate, carne alla brace e notti passate intorno ai falò. Telecamere, microfoni, luci lampeggianti, sindaco, politicanti e le campane che danno l’allarme.

 

Un via vai di facce, rumori, voci e, alla fine, lo stato che si impone sul popolo con fredda determinazione e forza militare. E i camion arrivarono con le famigerate “ecoballe”, a costruire un monumento alla vergogna, lontano dagli occhi, dove, ancora oggi, fioriscono i campi.

 Inutili le proteste, vani i discorsi; una piramide di immondizia cresceva sulle nostre teste, nelle campagne già devastate ma ancora fertili e coltivate da anziani testardi o autonomi produttori.

 

Prima dissero 6 mesi e poi sono passati gli anni; e le balle sono ancora lì. Cos’è successo dopo le proteste degli operai, i sopralluoghi dei sapientoni, gli sproloqui di sedicenti esperti della domenica sott’ ’e pipparelle, il succedersi delle amministrazioni, giunte comunali, commissioni ambientali, valutazioni e relazioni annuali? Un bel niente. Le balle sono ancora lì a rilasciare percolato.

 Chi, per svariati motivi non le avesse ancora viste o ignorava del tutto la vicenda, è pregato di farsi un giro nelle campagna tra Marigliano e Polvica di Nola e osservare da più punti di vista, la gigantesca piramide di monnezza presente su questo territorio. Uno dei più interessanti esempi di stupidità e cialtroneria che questa terra abbia mai conosciuto. Ma, fate attenzione. Da una ricerca su internet si scopre che quella che si può osservare oggi è una versione ridotta dell’opera originale. Infatti, nel silenzio generale una fetta di piramide è stata rimossa. Vi chiederete: perché? E, infatti, ce lo chiediamo: perché?

 

 E ancora. Che succede laggiù, a Boscofangone? Come sta funzionando quel sito di stoccaggio? Che fine fanno le balle spostate? Chi è a conoscenza della situazione? Chi, ha il dovere di verificare e controllare? Chi, di rispondere e chiarire dubbi? Chi tutela l’ambiente? Chi, la salute?

 

 Fate attenzione: l’autorità non garante, dispone.

 

Occhi aperti!

 

collettivoutopia@bruttocarattere.org

collettivoutopia.noblogs,org


Commenti



Articoli correlati

Copyright 2019 MARIGLIANO.net
Powered by webagency Lucasweb

MARIGLIANO.net è pubblicato dall' Associazione Culturale ARTEDINAPOLI - Marigliano (NA) - Italia

Tel: 339 8758062

Fax: 06 89281644

Direzione: direzione@marigliano.net

Redazione: redazione@marigliano.net

Info generiche: info@marigliano.net