HOME     >     News     >     Cronaca

Marigliano, discariche nel casale del Comune a Pontecitra

--- FOTO ---

MARIGLIANO- Avevano occupato le aree esterne del casale D'Alessandro di proprietà comunale, adibendole ad officina del ferro e a discarica di rifiuti pericolosi ed ingombranti. Due persone sono state  denunciate. Si tratta di un 71enne di Mariglianella e di un 53enne di Marigliano, residente a San Vitaliano. 

Uno di loro alla vista di polizia e carabinieri ha cercato di occultare una carabina detenuta abusivamente. I militari però lo hanno prontamente notato e bloccato. L' uomo si è giustificato dicendo che l'arma era del padre defunto. A condurre l' operazione sono stati i carabinieri forestali di Marigliano, al comando del maresciallo Alessandro  Cavallo,  e la polizia locale, coordinati dal comandante Emiliano Nacar .

Entrambi si erano appropriati delle aree del casale, adiacente all'antica chiesa di Pontecitra, nel cuore del rione 219. Sul posto sono giunti anche i tecnici del comune per i dovuti sopralluoghi e accertamenti del caso.

Il 71 enne   aveva sversato sul terreno del comune ,che aveva anche recintato, resti di scarti ferrosi: aveva inoltre  posizionato delle  lamiere abusive. L' uomo  è stato deferito all’autorità giudiziaria in stato di libertà. I reati contestati sono  abbandono di rifiuti, appropriazione indebita di suolo pubblico e abusivismo.

Adiacente a questo terreno ce n'era un altro delimitato da recinzione e con un grande cancello.   Il giardino di 300 metri quadrati era usato da un 56enne di Marigliano, residente a San Vitaliano. L’uomo, disoccupato e incensurato, vi aveva sversato rifiuti pericolosi e non.

 All’ispezione effettuata è stato verificato che i rifiuti erano  senza protezione ed esposti alle intemperie, vi erano plastica, sfridi edili, elettrodomestici, bombole di gas, legno ed indumenti. Il tutto nel bel mezzo del quartiere, nell'area del casale che in passato fu oggetto di un' ordinanza di sgombero da parte dell' allora commissario prefettizio Mariolina Goglia. Il casale peraltro fu oggetto di un progetto che prevedeva di recuperarlo e di adibirlo a centro polivalente.

 Il tutto incastonato nell' antica chiesa di Santa Maria del Pontecitro, che conserva affreschi di scuola giottesca il cui recupero fu fortemente voluto dalla storica dell' arte Luciana Arbace e da Giovanni Villano. Intanto l' uomo è stato denunciato. Alla vista dei carabinieri ha tentato di occultare una carabina che superava i parametri di tolleranza. L'arma era senza matricola e non era stata dichiarata. Il 53enne dovrà rispondere anche di questo reato e di smaltimento illecito di rifiuti.

--


Commenti



Articoli correlati

Copyright 2019 MARIGLIANO.net
Powered by webagency Lucasweb

MARIGLIANO.net è pubblicato dall' Associazione Culturale ARTEDINAPOLI - Marigliano (NA) - Italia

Tel: 339 8758062

Fax: 06 89281644

Direzione: direzione@marigliano.net

Redazione: redazione@marigliano.net

Info generiche: info@marigliano.net